Notizie da Otranto

Pugni e calci ai carabinieri per sfuggire al controllo. Nei guai un 18enne

Un diciottenne è stato arrestato dai carabinieri di Otranto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. E' accaduto in località La Castellana, zona Punta, nel corso di un servizio finalizzato alla repressione del fenomeno della droga, particolarmente sentito soprattutto in questo periodo dell'anno

OTRANTO - Un diciottenne è stato arrestato dai carabinieri di Otranto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. E’ accaduto in località La Castellana, zona Punta, nel corso di un servizio finalizzato alla repressione del fenomeno della droga, particolarmente sentito soprattutto in questo periodo dell’anno, attesa la massa turistica presente nelle località marine, hanno arrestato G. C., 18enne di Otranto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane, mentre era in compagnia di un altro coetaneo ancora da identificare, temendo di essere sottoposto a un controllo, ha gettato in una siepe un contenitore estratto dagli slip.

I carabinieri hanno inseguito il ragazzo che, per divincolarsi, ha sferrato un primo colpo nei confronti di uno degli operanti.  Il 18enne, nel rocambolesco tentativo di sfuggire al controllo, a piedi nudi, si è avventurato sugli scogli cadendo rovinosamente a terra, per poi rialzarsi e riprendere la fuga terminata poco dopo grazie alla rapidità di uno dei militari che è riuscito a raggiungerlo e a bloccarlo. Non si è placata subito la furia del giovane, che non ha esitato a colpire il militare al volto nel disperato tentativo di divincolarsi dalla presa. I rinforzi hanno consentito di bloccare definitivamente il giovane e sottoporlo a controllo. I Nel contenitore era nascosta della marijuana, in parte già suddivisa in dosi, per un peso complessivo di 6 grammi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, e denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e sottoposto agli arresti domiciliari. I militari hanno riportato alcune lesioni lievi a causa della violenta reazione dal 18enne, mentre quest’ultimo, a seguito della caduta, ha riportato lesioni a una mano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

  • Coronavirus, nel Salento registrati altri sei positivi: due da fuori regione

  • Covid, sei positivi in provincia di Lecce. Rollo: “Presenti in via temporanea”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento