Notizie da Otranto

Vacanze per Ficarra a Otranto. Senza Picone

Passerella vip: il comico siciliano, "orfano" di Picone, altra metà del celebre duo comico, è stato visto a bordo del suo fuori strada in cerca di parcheggio dalle parti della località "La Plancia"

Il comico siciliano (a sinistra) mentre si lascia fotografre con un operatore turistico dell'albergo dove risiede in questi giorni di sano relax
Otranto è letteralmente invasa dai turisti: siamo solo alla prima settimana d'estate, ma la calura estiva spinge migliaia di vacanzieri verso il mare. E tra questi, iniziano a fioccare volti noti della televisione e dello spettacolo.

Il primo vip, avvistato sui lidi otrantini, è stato il comico siciliano Ficarra, reduce da una stagione televisiva di successi, alla guida del tg satirico di Canale 5, "Striscia la notizia". Abbiamo beccato Ficarra, "orfano" di Picone, altra metà del celebre duo comico, a bordo del suo fuori strada in cerca di parcheggio dalle parti della località "La Plancia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Con grande disponibilità si è lasciato avvicinare da fan e qualche curioso, dimostrando un atteggiamento tutt'altro che ritenuto. C'è chi giura di averlo visto già da diversi giorni circolare tranquillamente per Otranto e zone limitrofe. Ma è solo il primo degli "avvistamenti" di un'estate, che probabilmente oltre al pieno di turisti si avvia a registrare anche quello dei vip.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Militari in spiaggia: sequestro in un lido, denunciato imprenditore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Fiamme e fumo sulla collina di Lido Conchiglie. Si sospetta l'origine dolosa

  • Rave nelle campagne, musica sparata per ore: sgomberati in circa 300

  • Molesta la barista e fugge, ma dopo un’ora ritorna e lo riconoscono

Torna su
LeccePrima è in caricamento