Notizie da Otranto

Tentano di truffare anziano rifilando abbonamento rivista del Consap

Ignoti hanno bussato all'abitazione di un 75enne di Otranto qualificandosi dipendenti del "Centro meccanografico della Polizia di Stato". Avrebbero voluto compenso per il mancato pagamento di un abbonamento ad una rivista del sindacato di polizia

Il commissariato di Otranto.

OTRANTO – Scelgono gli anziani, sapendo che il più delle volte, con il classico “porta a porta”, riescono a rimediare denaro attraverso le truffe. Solo che questa volta a un fantomatico editore-distributore della rivista del sindacato di polizia “Consap”, è andata male. Così il responsabile di una società di Alberobello, in provincia di Bari, A.S. le sue iniziali, 40 anni, si è beccata una denuncia per tentata truffa. E proprio dal commissariato di polizia di Otranto. 

Tutto è partito dalla querela per tentata truffa che alcuni giorni fa un 75enne di Otranto aveva presentato presso il commissariato di polizia locale. Agli agenti l’anziano aveva raccontato che ignoti aveva bussato alla sua abitazione con la qualifica di dipendenti del “Centro meccanografico della Polizia di Stato”, chiedendo il compenso economico per il mancato pagamento di un abbonamento ad una rivista del sindacato di polizia “Consap”.

La vittima, però, piuttosto che farsi bidonare, ha rifiutato insistentemente di sborsare denaro per l’acquisto delle riviste ma, nonostante il diniego, alcuni giorni dopo si è visto recapitare un pacco di riviste con allegato il relativo bollettino di pagamento.

Gli agenti del commissariato di Otranto hanno iniziato così a indagare, escludendo ogni coinvolgimento di organi istituzionali o di rappresentanze sindacali della Polizia di Stato e, dalla bolla d’accompagnamento, sono risaliti proprio alla società di Alberobello ed al suo responsabile, che ora dovrà dare più di qualche spiegazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Il giallo del piccolo Mauro: ascoltati per ore i genitori in una località segreta

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

  • Dopo il tamponamento continua la marcia verso casa senza una ruota

Torna su
LeccePrima è in caricamento