Notizie da Otranto

Sicurezza tra i banchi, gli edifici scolastici di Otranto rimessi a nuovo

Conclusi gli interventi di riammodernamento nell’istituto comprensivo di Otranto. Fruizione più sicura di aule e palestra

Uno degli edifici scolastici oggetto di intervento.

OTRANTO – Restyling del plesso scolastico di Uggiano la Chiesa, con sede a Otranto. Negli ultimi mesi, sono stati infatti eseguiti degli interventi che hanno riconsegnato a ragazzi e docenti un edificio più sicuro, funzionale e nuovo.

La struttura, che ospita l’istituto comprensivo, è stata messa in sicurezza negli impianti, adeguata sismicamente e rinnovata anche nella palestra, negli spazi esterni e nei due ingressi: ora un percorso coperto protegge i ragazzi fino ai cancelli).Scuola secondaria-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, l’inserimento di un ascensore ha reso fruibile il primo piano anche ai diversamente abili. L’amministrazione comunale idruntina, che ha potuto realizzare simili interventi grazie ai fondi pubblici, ha riconsegnato agli allievi della scuola primaria e secondaria aule più sicure, in un momento storico in cui si discute molto della necessità di rimettere a nuovo gli istituti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rientrano dal Brasile nel Salento: madre, padre e figlia positivi al Covid

  • Militari in spiaggia: sequestro in un lido, denunciato imprenditore

  • Giorgia e il fidanzato Emanuel Lo: vacanze salentine d’amore

  • Fiamme e fumo sulla collina di Lido Conchiglie. Si sospetta l'origine dolosa

  • Rave nelle campagne, musica sparata per ore: sgomberati in circa 300

  • Molesta la barista e fugge, ma dopo un’ora ritorna e lo riconoscono

Torna su
LeccePrima è in caricamento