Notizie da Otranto

Pericoloso per ambiente e sicurezza dell’equipaggio: rimorchiatore fermo nel porto

I militari della guardia costiera hanno sottoposto a dei controlli un natante battente bandiera albanese. Viste le gravi anomalie riscontrate, il proprietario dovrà procedere alla “bonifica”, prima di ripartire alla volta della Grecia

Il rimorchiatore albanese fermo a Otranto. .

OTRANTO – È considerato pericoloso per la sicurezza e l’ambiente: un rimorchiatore albanese è detenuto nel porto di Otranto. I militari della guardia costiera di Gallipoli, durante un controllo per garantire il rispetto delle convenzioni internazionali per la salvaguardia della sicurezza della navigazione e della vita umana in mare, hanno infatti proceduto alla detenzione del rimorchiatore denominato “Adriatik”, attualmente in sosta nel porto idruntino.

Il fermo della nave è scaturito dall'accertamento di gravi carenze, reputate un potenziale pericolo per la sicurezza della nave e dell'ambiente. In particolare, durante la visita degli uomini della capitaneria di porto, è stato riscontrato il malfunzionamento degli impianti rilevazione ed estinzione incendio di bordo, l’insufficiente pulizia della sala macchine, oltre all’assenza o mancato aggiornamento delle carte nautiche e delle pubblicazioni previste per intraprendere la navigazione in direzione di un porto in Grecia.

Tutte le carenze riscontrate hanno portato gli ispettori a considerare la nave al di sotto delle condizioni minime di sicurezza richieste dalla normativa internazionale. È stato ravvisato il mancato rispetto dei criteri minimi sia per la sicurezza dell'equipaggio e della nave, che per la prevenzione dell'inquinamento marino.  La nave, prima di poter ripartire, dovrà eliminare tutte le anomalie accertate, per poi essere sottoposta a un’ulteriore verifica.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    “Un sindaco da solo non cambia la città. Piazzale Cuneo ce lo insegna”

  • Politica

    “Per me voto disgiunto da tutte le coalizioni”. La scommessa di Adriana

  • Cronaca

    Suicida in cella d'isolamento, la madre denuncia: "Mio figlio doveva prendere farmaci"

  • Cronaca

    Raid contro lo stand della Lega allestito in piazza, denunciati in sette

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento