Notizie da Otranto

Pericoloso per ambiente e sicurezza dell’equipaggio: rimorchiatore fermo nel porto

I militari della guardia costiera hanno sottoposto a dei controlli un natante battente bandiera albanese. Viste le gravi anomalie riscontrate, il proprietario dovrà procedere alla “bonifica”, prima di ripartire alla volta della Grecia

Il rimorchiatore albanese fermo a Otranto. .

OTRANTO – È considerato pericoloso per la sicurezza e l’ambiente: un rimorchiatore albanese è detenuto nel porto di Otranto. I militari della guardia costiera di Gallipoli, durante un controllo per garantire il rispetto delle convenzioni internazionali per la salvaguardia della sicurezza della navigazione e della vita umana in mare, hanno infatti proceduto alla detenzione del rimorchiatore denominato “Adriatik”, attualmente in sosta nel porto idruntino.

Il fermo della nave è scaturito dall'accertamento di gravi carenze, reputate un potenziale pericolo per la sicurezza della nave e dell'ambiente. In particolare, durante la visita degli uomini della capitaneria di porto, è stato riscontrato il malfunzionamento degli impianti rilevazione ed estinzione incendio di bordo, l’insufficiente pulizia della sala macchine, oltre all’assenza o mancato aggiornamento delle carte nautiche e delle pubblicazioni previste per intraprendere la navigazione in direzione di un porto in Grecia.

Tutte le carenze riscontrate hanno portato gli ispettori a considerare la nave al di sotto delle condizioni minime di sicurezza richieste dalla normativa internazionale. È stato ravvisato il mancato rispetto dei criteri minimi sia per la sicurezza dell'equipaggio e della nave, che per la prevenzione dell'inquinamento marino.  La nave, prima di poter ripartire, dovrà eliminare tutte le anomalie accertate, per poi essere sottoposta a un’ulteriore verifica.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tampona un autoarticolato, donna di 57 anni muore intrappolata

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Operazione "Vele": mafia, droga e spari, oltre 40 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento