Notizie da Otranto

Opere abusive nel parcheggio in zona sottoposta a vincolo, in due nei guai

L'inosservanza alle norme in materia edilizia è costata la denuncia per un 70enne e un 46enne, dopo accertamenti dei carabinieri

OTRANTO - Inosservanza alle norme in materia edilizia in zona sottoposta a vincolo paesaggistico. Sono le ipotesi di reato a carico di M.G., 70enne, originario di Roma ma residente a Otranto e C.P.L., 46enne di Martano. Nei giorni scorsi i carabinieri della stazione di Otranto, al termine di accertamenti, li hanno denunciati entrambi.

Stando alle verifiche, infatti, su un lotto di terreno della superficie di 2mila metri quadrati adibito a parcheggio, di proprietà del primo, e in area sottoposta a vincolo paesaggistico e ambientale, avrebbero realizzato, in totale assenza dei permessi, opere di scavo, collocamento di tubi in plastica con pozzetti in cemento e una soletta in calcestruzzo di circa 13 metri quadre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le opere, per quanto ritenute abusive, non sono state sottoposte a sequestro. Il valore dei manufatti realizzati è in corso di accertamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

  • Cede il ponte, travolto da un'auto: 18enne con grave ferita a una gamba

Torna su
LeccePrima è in caricamento