Notizie da Otranto

Maxi rogo divora macchia mediterranea nella Baia delle Orte: canadair in azione

L’incendio segnalato dai bagnanti presenti nella baia idruntina nel pomeriggio. Ettari di vegetazione in fiamme

La colonna di fumo sul litorale di Otranto.

OTRANTO – Un maxi incendio divora ettari di macchia mediterranea e altra vegetazione nella Baia delle Orte, uno degli scorci più prestigiosi del Tacco dal punto di vista naturalistico. Le fiamme, avvistate dai bagnanti in primis, così come dagli automobilisti, sono divampate nel pomeriggio per cause in fase di accertamento.

Un’improvvisa colonna di fumo nero, accompagnata dalla scia di odore acre che ha reso l’aria irrespirabile, ha infatti invaso il litorale di Otranto. A decine le telefonate giunte alla sala operativa del 115, per richiedere interventi immediati.763866f6-ffd1-41ad-af6c-c6064740a9d1-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre a diverse squadre dei vigili del fuoco, accorse dai distaccamenti della provincia, si è fatto ricorso anche ai canadair. Attraverso numerosi lanci di acqua sui focolai, si sta cercando id domare la furia del fuoco, in una lotta contro il tempo per salvare la più ampia porzione di vegetazione possibile. Non sono stati comunque registrati feriti, né altre conseguenze ai bagnanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salvato in extremis dal suicidio, in mano un biglietto d'addio incompiuto

  • Estorsione ai bar e riciclaggio: oltre all'ex senatore, in manette militare salentino

  • Fra serra e casa una piccola fabbrica della marijuana: arrestato

  • Arrivi da fuori regione: 20mila entro domenica, uno su tre dalla Lombardia

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

  • Il maltempo concede il bis: sferzata di grandine e pioggia sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento