Notizie da Otranto

Maxi rogo divora macchia mediterranea nella Baia delle Orte: canadair in azione

L’incendio segnalato dai bagnanti presenti nella baia idruntina nel pomeriggio. Ettari di vegetazione in fiamme

La colonna di fumo sul litorale di Otranto.

OTRANTO – Un maxi incendio divora ettari di macchia mediterranea e altra vegetazione nella Baia delle Orte, uno degli scorci più prestigiosi del Tacco dal punto di vista naturalistico. Le fiamme, avvistate dai bagnanti in primis, così come dagli automobilisti, sono divampate nel pomeriggio per cause in fase di accertamento.

Un’improvvisa colonna di fumo nero, accompagnata dalla scia di odore acre che ha reso l’aria irrespirabile, ha infatti invaso il litorale di Otranto. A decine le telefonate giunte alla sala operativa del 115, per richiedere interventi immediati.763866f6-ffd1-41ad-af6c-c6064740a9d1-2

Oltre a diverse squadre dei vigili del fuoco, accorse dai distaccamenti della provincia, si è fatto ricorso anche ai canadair. Attraverso numerosi lanci di acqua sui focolai, si sta cercando id domare la furia del fuoco, in una lotta contro il tempo per salvare la più ampia porzione di vegetazione possibile. Non sono stati comunque registrati feriti, né altre conseguenze ai bagnanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Un violento scontro fra due veicoli: feriti entrambi i conducenti

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Dopo la confisca, “testa di legno” per ditta in odor di mafia: sigilli a patrimonio dei De Lorenzis

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

  • Mafia, droga e spari all’ombra delle “Vele”, chieste condanne per due secoli e mezzo

Torna su
LeccePrima è in caricamento