Notizie da Otranto

Lo stesso sub dopo un anno esatto scopre un nuovo ordigno nei fondali

Curiosa la storia di Franco Muoio, esperto subacqueo di Otranto. Proprio come un anno addietro, sempre ai primi di novembre, ha scoperto per caso una mina e ha fatto la segnalazione presso l'ufficio circondariale marittimo. Emanata un'ordinanza, in attesa della bonifica da parte del nucleo Sdai

Una vecchia mina (repertorio).

OTRANTO – Franco Muoio di Otranto sembra segnato da un curioso destino: scovare ordigni bellici nei fondali. E questo è niente. Muoio, un esperto subacqueo molto noto in zona, è già la seconda volta in un anno che scopre per puro caso una vecchia mina risalente (si presume, in questo caso) al conflitto mondiale nello stesso, identico periodo, ma che più identico non si può: i primi di novembre.

Accadde nel 2013, nei pressi del Molo San Nicola, ed era il 3 novembre. Bene, osservare il calendario di oggi. Cambia giusto il punto e il frangente. Lo scorso anno, il sub trovò la mina mentre si era tuffato per recuperare la canna da pesca di un diportista. Questa volta, l'avvisamento è avvenuto durante un’immersione al largo, in località “Punta”, a circa 400 metri dal faro del porto. L’ordigno sosta a 18 metri di profondità.   

Senza titolo-1-11-32Dopo la segnalazione presso l’ufficio circondariale di Otranto, il tenente di vascello Gianmarco Miriello ha immediatamente emanato un’ordinanza che vieta navigazione, sosta, pesca, attività subacquee e marittime di ogni tipo a 100 metri dal punto indicato nella mappa, identificato con le coordinate 40°09,185'N – 018°29,792’E. La guardia costiera, chiaramente, sanzionerà chiunque trasgredisca l'ordinanza.

Ora delle vicenda dovranno occuparsene, come sempre, gli specialisti del nucleo Sdai della marina militare di Taranto. La data della bonifica sarà comunicata nei prossimi giorni. Al momento non sono noti dettagli precisi sull’ordigno, ma, secondo i primi accertamenti (da verificare) potrebbe trattarsi di una mina navale P200 di fabbricazione britannica di 1 metro e 20 di diametro.   

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Vino adulterato: undici arresti e quattro aziende sequestrate dal Nas

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

Torna su
LeccePrima è in caricamento