Notizie da Otranto

Abusivismo, al setaccio le strutture ricettive: sequestro in un b&b

I carabinieri del Noe proseguono nell'attività di tutela del territorio: sigilli apposti a tre manufatti in una struttura nel territorio di Otranto

OTRANTO –Tre manufatti all’interno di una struttura ricettiva in località Facà, a Otranto, sono stati sottoposti a sequestro preventivo da parte dei carabinieri del nucleo operativo ecologico di Lecce.

I sigilli sono stati apposti a due magazzini e ad una sala ristorante dell'agriturismo Corte del Casaro, per un totale di circa 300 metri quadrati, realizzati in assenza di autorizzazione paesaggistica, necessaria trattandosi un’area sottoposta a vincolo. Non solo: per due manufatti non c’era alcun permesso di costruire, per il terzo le opere realizzate sono risultate difformi dal titolo rilasciato. Il proprietario, A.M. di 61 anni è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

Per la seconda volta in pochi giorni, dunque, i militari guidati dal maggiore Dario Campanella sono tornati nell’Otrantino per proseguire l’attività di tutela del territorio e repressione dell'abusivismo: una settimana addietro i carabinieri erano intervenuti in località Fontanelle per esguire un altro sequestro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento