Notizie da Otranto

Abusivismo, al setaccio le strutture ricettive: sequestro in un b&b

I carabinieri del Noe proseguono nell'attività di tutela del territorio: sigilli apposti a tre manufatti in una struttura nel territorio di Otranto

OTRANTO –Tre manufatti all’interno di una struttura ricettiva in località Facà, a Otranto, sono stati sottoposti a sequestro preventivo da parte dei carabinieri del nucleo operativo ecologico di Lecce.

I sigilli sono stati apposti a due magazzini e ad una sala ristorante dell'agriturismo Corte del Casaro, per un totale di circa 300 metri quadrati, realizzati in assenza di autorizzazione paesaggistica, necessaria trattandosi un’area sottoposta a vincolo. Non solo: per due manufatti non c’era alcun permesso di costruire, per il terzo le opere realizzate sono risultate difformi dal titolo rilasciato. Il proprietario, A.M. di 61 anni è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

Per la seconda volta in pochi giorni, dunque, i militari guidati dal maggiore Dario Campanella sono tornati nell’Otrantino per proseguire l’attività di tutela del territorio e repressione dell'abusivismo: una settimana addietro i carabinieri erano intervenuti in località Fontanelle per esguire un altro sequestro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • "Dote" da sposa e corredo di nozze trasformati in mascherine: “Sono per i più poveri”

Torna su
LeccePrima è in caricamento